I business games di Manageriando

 

lettera di benvenuto dal Consiglio di Amministrazione 

E’ con gran piacere che ci congratuliamo per la Vostra nomina a dirigente dell’azienda. Non vediamo l’ora che prendiate posto al Vostro Ufficio al trentanovesimo piano del nostro edificio. Vi possiamo assicurare che la vista è magnifica, e ci auguriamo che non Vi farà girare troppo la testa.

Abbiamo bisogno di un management agguerrito che segni la svolta del nuovo millennio e che ci faccia dimenticare quei pappamolle dei Vostri predecessori  che hanno fatto cartello con i vostri concorrenti per dimostrare che l’azienda rende e per mantenere il loro posto.

Non è così che si fa!!! 

Sappiamo che il mercato può riservarci delle enormi soddisfazioni. A voi ottenere quanto auspichiamo. Avete un mandato estremamente soddisfacente in termini economici che potrà essere rinnovato se tutto andrà come dovrebbe…

Buon lavoro (o buon divertimento?).  

Con questa colorita accoglienza comincia l’esplorazione nel mondo dei Business Game di Manageriando per capire che cosa si nasconda dietro un “semplice gioco”… 

A tale scopo il team di Manageriando ha sviluppato la piattaforma MANAGER GAME dedicata proprio al mondo dei business game.

L’asse portante della nostra offerta formativa, indipendentemente dalla tipologia del corso e dalla modalità di erogazione prescelta, è costituita dall’efficace e sperimentata applicazione di modelli di simulazione relativi all’argomento trattato: la nostra mission è consentire ai corsisti di mettere in pratica i concetti teorici che sono alla base di ogni corso.

In termini più metodologici, la struttura dei corsi consente infatti ai partecipanti di favorire:

  • Sperimentazione attiva. La simulazione è come un test di “coraggio manageriale” del partecipante che cerca sempre di dare il meglio di sé stesso, pur trattandosi di danaro virtuale.
  • Esperienza concreta. La simulazione stimola i partecipanti a prendere decisioni, anche in condizioni d’incertezza, per produrre risultati. Il modello di simulazione non rappresenta naturalmente l’intera complessità della vita reale, ma è pur vero che la sua peculiare semplificazione facilita il raggiungimento di specifici obiettivi didattici. Si comprime l’esperienza di mesi o anni in poche ore, si riduce l’incertezza e l’ambiguità del mondo reale, agevolando la lettura analitica dei risultati.
  • Capacità di analisi. Quando una squadra analizza i propri risultati confrontandoli con i propri obiettivi, attiva un processo di discussione e riflessione sia con il tutor, sia con gli alti corsisti in sede di Assemblea dei Soci. Tra gli aneddoti, e a nostro “malincuore”, accade che spesso i partecipanti si attardano oltre l’orario d’aula, o durante le pause, proprio per discutere le loro strategie alla luce dei risultati raggiunti, sintomatico di un effettivo coinvolgimento umano e professionale.
  • Concettualizzazione efficace. L’aspetto fondamentale dell’applicazione dei modelli di simulazione risiede però nel fatto che i partecipanti hanno l’opportunità di generalizzare la conoscenza acquisita. La realtà odierna è soggetta a continui cambiamenti, frutto di una crescente competitività e della globalizzazione: i manager devono essere in grado di risolvere nuovi problemi, formulando sempre diverse soluzioni. 

A titolo esemplificativo, viene qui riproposta la scheda di un generico business game, allo scopo di illustrarne destinatari, caratteristiche, finalità e contenuti.

SCHEDA DI UN GENERICO BUSINESS GAME

Destinatari: E’ un corso adatto a neo imprenditori, neo assunti, responsabili, quadri e dirigenti delle aree marketing, produzione, organizzazione, …..

Durata: da concordare (generalmente 3-5 giorni in Aula) 

Supporti Didattici di Aula: Fogli mobili – lavagna luminosa – proiettore – 3/5 PC  con collegamento Internet – 1 stampante

Supporti Didattici in FAD: Personal Computer  con collegamento Internet – 1 stampante

Materiale didattico: Appunti dello staff

Bibliografia consigliata: Capire i risultati d’azienda; Scaramuzzi-Righetti;  ETAS LIBRI

Caratteristiche

E’ un modello di simulazione di gestione aziendale altamente interattivo in grado di riprodurre il funzionamento di un'azienda in concorrenza con altre aziende all'interno di uno stesso mercato, l'una in competizione con l'altra. Simulare i comportamenti di una azienda significherà per ciascuna squadra assumerne la guida per gestirla, per programmare le sue attività e per condurla nel confronto competitivo del mercato verso l'obiettivo della conquista del più alto valore azionario.

Finalità

  • fornire un bagaglio di conoscenze base su strumenti di routine con le quali riuscire ad influenzare le performances dell’organizzazione;
  • apprendere i rapporti che intercorrono fra le grandezze chiave : ricavi – costi, impieghi-fonti;
  • acquisire tecniche e strumenti atti ad ottenere il maggior numero di informazioni relativamente alla struttura economica, patrimoniale e finanziaria dell’azienda. 
  • fornire una visione sistemica e non funzionale degli impatti dei fenomeni gestionali;
  • trasferire strumenti e tecniche gestionali.

Infatti, ciascun turno di decisione dovrebbe prevedere il seguente ciclo di operazioni:

  • formazione delle decisioni di gestione da parte di ciascuna delle squadre partecipanti tramite accesso al sito Internet;
  • elaborazione delle decisioni da parte dello Staff del Progetto consistente nello sviluppo delle decisioni attraverso la redazione di un Rapporto di Gestione;
  • Rapporto di Gestione  base di partenza per la formazione delle decisioni relative alle giocate successive.

Contenuti

  • Introduzione al concetto di cultura d'azienda;
  • Le funzioni aziendali;
  • Il processo di decisione;
  • La storia virtuale dell’azienda che si andrà a gestire;
  • Gli strumenti di marketing: prezzo, pubblicità, qualità e distribuzione;
  • Gli effetti delle decisioni operative;
  • Come leggere il rapporto di gestione nel processo decisionale;
  • Come definire il report aziendale;
  • Gli indici e i concetti di efficienza, efficacia e redditività.